Click e Chic | Fotografo di Matrimoni | Blog
loading...

L’ALT(R)O FASCINO DELLA BASSA STAGIONE

L’ALT(R)O FASCINO DELLA BASSA STAGIONE

“I found my love in Portofino” diceva la canzone... e di motivi per innamorarsi del Levante Ligure ce ne sono molti:

dal clima mite alle bellezze del territorio, senza dimenticare le prelibatezze locali. Olio, olive, vino, pesto e altre eccellenze e materie prime a km 0 costituiscono una golosa attrattiva - e, perchè no, una gradita bomboniera - per italiani e stranieri; questi ultimi sempre più spesso scelgono la Riviera ligure come meta per quello che gli anglosassoni chiamano “elopement”, ovvero una romantica fuga, una sorta di rito privatissimo per confermare il proprio amore. Ovviamente qui non mancano i matrimoni in grande stile all’insegna del lusso e negli anni la zona di Santa Margherita Ligure e Portofino ha visto celebrarsi, tra gli altri, i matrimoni vip di Gabriella Pession, Rod Stewart e Wayne Rooney.

Villa Durazzo, La Cervara, Villa Porticciolo e il Castello Brown sono solo alcune delle incantevoli location affacciate sul mare che la regione ha da offrire, ma oltre ad esse in Liguria è possibile sposarsi sulle colline, in silenziose chiesette sovrastanti paesaggi mozzafiato.

Il meraviglioso clima del Tigullio rende la zona adatta ai matrimoni i “fuori stagione”, dando la possibilità alle coppie di celebrare le proprie nozze in riva al mare anche in quei mesi che solitamente vengono snobbati in altre zone d’Italia. Il matrimonio fuori stagione ha numerosi vantaggi: convenienza economica, facilità organizzativa, maggior tranquillità nei paesi (e soprattutto per le strade!) e, ultimo ma non ultimo,  l’eleganza ricercata della “sposa d’inverno”.

Sfortunatamente sono pochi i Comuni liguri che autorizzano le cerimonie civili con valore legale in riva al mare, ma per sopperire a questa limitazione le location offrono alle coppie la possibilità di organizzare presso le proprie strutture romantici riti simbolici, al termine dei quali gli sposi possono allontanarsi a bordo di un gozzo antico - o di un elegante motoscafo moderno - per brindare sulle onde prima di tornare dai propri invitati.

A raccontarci tutto questo è Virginia Straneo, wedding planner e titolare di Love In Portofino, che ci illustra alcuni dei servizi che è in grado di offrire alle sue coppie: oltre alla consulenza per la scelta della location e dei fornitori, Love in Portofino si occupa di noleggio barche, ricerca di cerimonieri e testimoni (nel caso di “elopement” di una coppia straniera) e disbrigo di pratiche legali per il riconoscimento del matrimonio all’estero.

Non mancano i numerosi suggerimenti per l’intrattenimento degli ospiti: durante un ricevimento nel Tigullio è possibile, ad esempio, imparare a fare il pesto con XXX di Entertasting, o ammirare la preparazione dei Corzetti del Levante Ligure, l’unica pasta artigianale fatta a mano personalizzabile. Dopo il matrimonio Love in Portofino organizza, inoltre, interessanti gite alla scoperta del paesaggio, dell’artigianato e dell’arte locale, visite ad antichi setifici o a laboratori che producono le specialità alimentari del Levante e promuovono la riqualificazione delle campagne e il mantenimento delle tradizioni locali.

A questo punto, se proprio non avete trovato l’amore a Portofino, potete almeno celebrarlo lì!

Fotografo Andrea Ciriminna studio Click E Chic

Abito Giuseppe Papini