ELISABETTA POLIGNANO
loading...

ELISABETTA POLIGNANO

ELISABETTA POLIGNANO

Elisabetta Polignano

Non serve un’intera vita, ma sicuramente la ricerca dell’abito perfetto richiede tempo ed attenzione ed è per questo che Elisabetta Polignano crea con le sue spose un rapporto di fiducia, empatia e complicità, così da permettere loro di realizzare il proprio sogno.

A capo del marchio da lei creato nel 1997, Elisabetta Polignano ha fatto della sartorialità la sua bandiera: la stilista vive infatti ogni giorno in prima persona la sartoria, all’interno della quale porta avanti il proprio progetto di ricerca ed evoluzione, riuscendo a coniugare tradizione ed innovazione, altissima qualità ed originalità.

Alcuni di questi aspetti - rispetto di costumi secolari e contemporanea spinta alla modernità, attenzione al dettaglio e fascino - caratterizzano anche il Giappone, Paese che è stato fonte di ispirazione per la collezione 2017 della Maison. Gli abiti che ne fanno parte presentano - rifacendosi ad elementi tipici del Sol Levante - un’eleganza sobria ed equilibrata, unita ad una perfetta vestibilità. I colori tenui del ciliegio in fiore o del cielo primaverile donano un tocco di delicata femminilità alle sete - 100% italiane - con cui vengono realizzati: chiffon, georgette, organza, mikado di seta, lavorazioni a fil coupé e l’intramontabile pizzo conferiscono ai capi un carattere di estrema eleganza, accentuata dalle lavorazioni rigorosamente realizzate a mano in Italia.

Molteplici sono le forme che compongono le linee EP Elisabetta Polignano e Elisabetta Polignano Vision. Nel primo caso, cioè nella linea Haute Couture, troviamo capi strutturati, ricchi di dettagli e dalle linee geometriche e decise: sopragonne rimovibili per trasformare il vestito in abito da sera, fiocchi importanti e ricercati, preziosi ricami in pizzo macramé o arricchiti da cristalli Swarowski. Il tutto è pensato per una donna decisa, desiderosa di esprimere una femminilità elegante e sofisticata e di rivelare la propria forte personalità. I colori dominanti, oltre al classico bianco, sono quelli che ricordano gli antichi Kimono: il rosa dei ciliegi, il turchese, il blu oltremare.

La linea Vision si rivolge ad una sposa libera dai cliché, che decide di essere se stessa senza rinunciare all’abito romantico, sia esso strutturato o dalla forma più scivolata. Freschezza e leggiadria; pizzi chantilly, georgette e mikado di seta; tutte le nuance del bianco, dal candido bianco seta all’avorio biscotto: questi sono gli elementi essenziali della romantica linea Vision.

L’obiettivo che Elisabetta Polignano si prefigge con le proprie creazioni è quella di vestire con cura e amore la personalità di ogni sposa, indipendentemente dall’abito che sceglierà.

A proposito della collezione Giappone, la stilista racconta:

“Amo da sempre il Giappone, mi affascinano la sua cultura, le sue bellezze, la sua natura forte e rigogliosa. Ne ammiro molto la disciplina e il forte senso di rispetto, per se stessi e per chi ci è accanto, nonché l’atteggiamento di profonda gratitudine e umiltà, che consente di aprirsi agli altri, per imparare e crescere. Sono valori che sento molto miei: il rispetto per le mie future spose, per chi lavora con me a realizzare il loro sogno di felicità, per il nostro Made in Italy. Perciò le mie Collezioni 2017 sono un atto di amore nei confronti di tutte le donne. Le linee: EP Elisabetta Polignano e Vision vogliono cogliere l’unicità di ognuna e rispettarne profondamente la personalità”.

Ispirandosi alle culture orientali, l’augurio di Elisabetta a tutte le future spose è dunque quello di avere la capacità di creare spazio per il Nuovo, in modo che il cuore di ognuna sia pronto ad accogliere la bellezza della futura vita a due.

https://elisabettapolignano.com/ 
 

Scritto da Barbara Badetti - Click E Chic
Foto degli abiti by Andrea Ciriminna - Click E Chic Fotografo di matrimonio Milano