Matrimonio A Villa Trivulzio

Matrimonio a Villa Trivulzio

Matrimonio dei principi

Il matrimonio a Villa Trivulzio di Omate

Villa Trivulzio, storica residenza dei Principi Trivulzio fin dal ‘500, è una delle ville storiche più importanti della Brianza. La struttura che è possibile ammirare oggi risale principalmente ad alcuni ammodernamenti concepiti nel ‘700 dall’architetto Giovanni Ruggeri, a cui si devono anche gli splendidi giardini all’italiana decorati con arabeschi, preziosi vasi, statue settecentesche e fontane.

Villa Trivulzio è riconoscibile soprattutto grazie all’opera ottocentesca dell’architetto Majnoni: un portico di collegamento tra le due ali dell’edificio, sovrastato da una balconata panoramica che si affaccia da un lato sul giardino all’italiana e dall’altro su quello all’inglese. Proprio questa vasto parco che si estende per oltre 24 ettari ha fatto guadagnare a Villa Trivulzio l’appellativo di “Perla Verde della Brianza”

• Gli Sposi: Silvia e Matteo
• Luogo: Omate (Monza e Brianza)
Location matrimonio: Villa Trivulzio
• Abito da sposa: Jesus Peiro
• Abito sposo: Sanvenero
• Wedding planner: White Emotions
• Fiori: Vertuani Fiori
• Photo&Video: Click e Chic
• Fotografo: Barbara

Fotografie matrimoniali

Foto di Matrimonio a Villa Trivulzio

Romantica e raffinata atmosfera

Sposarsi A VILLA TRIVULZIO TRA FIORI E LUCI

Silvia e Matteo hanno scelto l’incantevole cornice di Villa Trivulzio, con le sue sale principesche e i giardini lussureggianti, per festeggiare le loro nozze.

Entrambi gli sposi si sono preparati nelle ampie stanze messe loro a disposizione al primo piano della villa.

02 scarpe sposaSilvia indossava un elegantissimo abito di Jesus Peiro, dal taglio molto moderno: ampio spacco obliquo che lasciava scoperte le gambe all’incedere della sposa, comode tasche e un intricato incrocio di spalline sulla bella schiena nuda. Matteo vestiva un completo blu sartoriale di Sanvenero, personalizzato con le sue iniziali ricamate all’interno della giacca e sulla cravatta.

Entrambi elegantissimi, gli sposi hanno pronunciato il loro sì nella chiesetta di San Zenone che sorge a pochi passi da Villa Trivulzio.

Al termine della cerimonia, dopo i saluti di rito, gli sposi si sono incamminati mano nella mano verso la location, dove hanno brindato con amici e parenti nell’ampio giardino.

Dopo le foto di coppia e le wedding polaroid con gli invitati, scattate nel parco e sulla terrazza panoramica dai fotografi di matrimonio Click E Chic, la cena è stata servita nella splendida sala dei banchetti di Villa Trivulzio, decorata con gusto dal team di Vertuani Fiori e di White Emotions.

Gli sposi hanno deciso di non cenare soli, ma di condividere la propria tavola con i testimoni: una scelta originale e di sicuro conviviale.

26 taglio tortaIl taglio della torta si è svolto sulla scalinata di accesso al giardino all’italiana di Villa Trivulzio, sotto un arco di fiori e luci allestito per l’occasione.

Silvia e Matteo hanno scelto, inoltre, di illuminare come un cielo stellato anche il piazzale tra le due ali della villa, che è stato lo scenario per alcuni scatti notturni con gli sposi e gli amici, prima dei balli spensierati, proseguiti fino a tarda ora.

Desideri un fotografo matrimonio per le tue nozze?

Richiedi il tuo preventivo personalizzato, contattaci.
5/5 - (1 vote)

Lascia un commento