La colazione pasquale

colazione pasquale

La tradizione della colazione pasquale è molto antica e particolarmente sentita nel centro e sud Italia, dove la gente tipicamente si ritrova fin dal mattino per festeggiare il giorno più importante della Cristianità.

Non si tratta della semplice colazione dolce “all’italiana”, ma dell’inizio di un vero e proprio pranzo, caratterizzato da numerose specialità soprattutto salate: dalla torta di formaggio umbra al casatiello, dalla coratella coi carciofi, alla torta pasqualina al capocollo.

Tradizioni sulla tavola di Pasqua

Ogni regione ha i propri piatti tradizionali, ma il protagonista assoluto, sulla tavola di Pasqua, è l’uovo. L’usanza di regalare uova colorate – soprattutto rosse, a ricordare la Passione – risale al Medioevo, quando ci si scambiava uova bollite avvolte con foglie e fiori. L’uovo ha avuto diversi significati simbolici fin dall’antichità e per i Cristiani rappresenta il sepolcro da cui Gesù risorge.

Per questo lo si ritrova praticamente in ogni paese e tavola. In alcune località, come ad esempio a Trieste, si usa fare una sorta di “battaglia” con le uova sode – tradizione probabilmente arrivata dalla Grecia – all’inizio della colazione pasquale: ogni commensale sceglie un uovo e ne batte un’estremità contro quella del vicino. Vince colui che rimane con l’uovo integro.

colazione di pasqua

L’abitudine di scambiarsi uova di cioccolato sembra si sia, invece, diffusa a partire dal XIX secolo, quando si iniziò a consumare abitualmente cioccolata solida, anche se si narra che l’invenzione di questa prelibatezza si debba al Re Sole, che fece realizzare al proprio chocolatier di corte un uovo di crema di cacao.

Menu colazione pasquale

Uova vere e di cioccolato, fiori, pane (altro simbolo cristiano), torte e porcellane colorate: così Alessandra Pirola Baietta ha interpretato la colazione pasquale, allestendo insieme a Manifesto Flowers un allegro picnic sotto una rigogliosa magnolia in fiore. Uno spazio di gioia e convivialità pronto ad accogliere gli invitati, per festeggiare insieme la Resurrezione e al tempo stesso la rinascita della natura.

Nelle immagini a cura dei fotografi Click E Chic, si ritrova tutta la cura e l’attenzione al dettaglio che sono caratteristiche di Alessandra, ma che sono anche così fortemente legate al gusto e alla tradizione del nostro bellissimo Paese.

Volete conoscere altre curiosità sulla tradizione dell’uovo pasquale? Leggi il nostro articolo UOVA DI PASQUA

Valuta questa pagina
Condividi questo articolo

Lascia un commento